venerdì 14 settembre 2012

WISKAST#20: Games' Anatomy

A grande richiesta (nel senso che ancora un po' e ci venivate sotto casa con torce e forconi) WISKAST imbocca la nuova stagione con una puntata fresca come i primi refoli d'autunno. Tra lecca-lecca, favelas e robottoni, WISKAST#20 propizia l'avvento del periodo grasso del gameplay con titoli uno più sfizioso dell'altro: da recuperare, riscoprire o evitare come la peste più nera. Lollypop Chainsaw apre le danze disinibite di un episodio piccante, a tratti croccante come gli spetascevoli transformers di Binary Domain, con la nota sofisticata di due nerdate diversissime. E come insegnano gli chef, il sapore migliore è tutto in fondo, con il Backtracking al Futuro del grande, grande, (grande) God Hand. Occhio ragazzi, abbiamo del gameplay. E non abbiamo paura di usarlo.

Antiwiskast#20
00:00 Sempre noi

Wiskast#20 Audioreview:
07:49 Lollipop Chainsaw
32:18 Papo & Yo
50:07 Need for Speed - The Run
57:51 Binary Domain

Le nerdate di Wisky:
01:12:21 World of Goo
01:23:30 The Stanley Parable

Backtracking al Futuro:
01:30:50 God Hand

Wiskast#20 Soundtrack:
Sempre noi - Max Pezzali Featuring J Ax
Hey Mickey
- Joan Jett & The Blackhearts
Mi manchi - Fausto Leali
World of Goo Beginning -
Kyle Gabler
La parabola dei Battagghi -
Talco
Credits Theme
- God Hand OST

LINK DIRETTO A MP3
Feed RSS
Abbonati su iTunes
Facebook

7 commenti:

  1. Noto con piacere che impiegate solo 7 minuti per parlare di Need for Speed TERùN! E poi c'è la copertina più incredibile di sempre (ma dove l'hai trovato l'orsetto sezionato? Paura!) :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, purtroppo la versione console di quel N4S è rotta.
      Non so dove l'abbia trovato, ma Cryu ci ha partorito la copertina definitiva. ^__^

      Elimina
  2. Per need for speed the run confermo che giocando su x360 (ma anche ps3) faceva veramente pena, poi l'ho giocato su pc e probabilmente è stato il mio gioco dell'estate. Fluido e veloce e una bella pulizia grafica. Per l'appassionato di giochi di corse adrenaliniche/illegali è un bel gioco. Zero noia, scorre via dall'inizio alla fine liscio come l'olio. Certo, non è il solito gioco di macchine, è non si hanno molte scelte (non esiste per esempio scelgiere una carriera o modificare completamente la macchina ecc..) se non ogni tanto la possibilità di cambiare auto, per il resto è tutto già deciso dalla storia che fa da sfondo alla gara (che non sarà una trama capolavoro ma si lascia seguire). Noi abbiamo solo il compito di guidare e assistere a un bel pò di situazione che troviamo nel mezzo della gara.Da prendere solo su pc. Come del resto quasi ogni multi piattaforma uscito recentemente. Consigliato soprattutto a chi va pazzo per i film alla fast and furious. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sospettavo e sono felice di avere lasciato il beneficio del dubbio. Su console è intollerabile ma la guida si lasciava apprezzare e l'impostazione arcade e la varietà degli scenari male non possono fare.

      Elimina
  3. Avete abbandonato il podcast?

    RispondiElimina
  4. Giammai! Siamo in ritardo per riuscire a includere il titolo più importante dell'anno. Diventa fan su Facebook per ricevere notizie e aggiornamenti!

    RispondiElimina
  5. bellissima l'immagine!

    RispondiElimina